Crea sito

LEZIONE 9: VERBI TEDESCHI

In tedesco, a differenza dell'italiano, non esistono 1a, 2a e 3a coniugazione.

Tutti i verbi all'infinito, in tedesco, terminano in -EN o -N, senza eccezioni.

ESEMPI DI VERBI CHE ALL'INFINITO TERMINANO IN "-EN":

HABEN = avere

MACHEN = fare

SPRECHEN = parlare

ESSEN = mangiare

TRINKEN = bere

I verbi che all'infinito terminano in "-EN" sono i più numerosi.

ESEMPI DI VERBI CHE ALL'INFINITO TERMINANO IN "-N":

SAMMELN = collezionare

DAUERN = durare

TUN = fare, mettere

La RADICE di un verbo corrisponde all'infinito senza questi due suffissi (-EN/ -N):

ES. Rufen = chiamare

RADICE: Ruf-

ES. Dauern = durare

Radice: Dauer-

Tutti i verbi tedeschi, sia che finiscano per -EN o -N, si dividono in:

- DEBOLI: regolari

- FORTI: irregolari

- MISTI: presentano punti in comune coi verbi deboli e coi verbi forti

La coniugazione di questi verbi sarà presentata successivamente, nel corso della varie lezioni.

VERBI DEBOLI - Schwache Verben

E' stato detto che, in tedesco, col termine "VERBI DEBOLI" si intendono i verbi REGOLARI, cioè quei verbi la cui radice non cambia mai quando vengono coniugati in qualsiasi tempo e modo verbale, e che assumono sempre le normali desinenze.

Vediamo dunque quali sono alcuni verbi deboli tedeschi:

MACHEN = fare

KAUFEN = comprare

SUCHEN = cercare

ERINNERN = ricordare

LEBEN = vivere

LIEBEN = amare

HASSEN = odiare

ATMEN = respirare

DAUERN = durare

ARBEITEN = lavorare

LERNEN = studiare

TÖTEN = uccidere

SAGEN = dire

SPIELEN = giocare

TANZEN = ballare

RAUCHEN = fumare

e molti altri.

Da questi verbi derivano i sostantivi:

MASCHILI

Der (EIN)KAUF = acquisto
Der HASS = odio
Der ATEM = respiro
Der RAUCH = fumo
Der TANZ = ballo, danza

FEMMINILI

Die SUCHE = ricerca
Die ERINNERUNG = ricordo
Die LIEBE = amore
Die DAUER = durata
Die ARBEIT = lavoro

NEUTRI

Das LEBEN = vita
Das LERNEN = studio
Das SPIEL = gioco

Il genere si ricorda facilmente in quanto, salvo alcune eccezioni:

- i vocaboli MASCHILI sono quelli formati dalla semplice radice del verbo 

- i vocaboli FEMMINILI sono quelli formati dalla radice del verbo + E /UNG

- i vocaboli NEUTRI sono quelli uguali all'infinito

VERBI FORTI - Starke Verben

I verbi forti o IRREGOLARI sono quei verbi che non rispettano la normale coniugazione dei verbi deboli al:

- PRETERITO INDICATIVO (che in italiano traduce l'IMPERFETTO/PASSATO REMOTO)

- PARTICIPIO PASSATO

Alcuni di essi, ma non tutti, subiscono inoltre variazioni anche al PRESENTE INDICATIVO.

Alcuni verbi forti sono costituiti da:

SPRECHEN = parlare

SINGEN = cantare

LESEN = leggere

SCHREIBEN = scrivere

BEGINNEN = iniziare

TREFFEN = incontrare

GEHEN = andare a piedi

FAHREN = andare con un mezzo di trasporto, viaggiare

LAUFEN = correre

KOMMEN = venire

BLEIBEN = rimanere

FLIEGEN = volare

SPRINGEN = saltare

SCHWINDEN = sparire

WERFEN = lanciare

GEBEN = dare

BRINGEN = portare

NEHMEN = prendere

LASSEN = lasciare

FINDEN = trovare

VERLIEREN = perdere

GEWINNEN = vincere

STEHLEN = rubare

TUN = fare, mettere

BINDEN = legare

LADEN = caricare

HALTEN = tenere

FANGEN = afferrare

ZIEHEN = tirare

SCHNEIDEN = tagliare

SCHREIEN = gridare

SCHEINEN = splendere

LÜGEN = mentire

BETRÜGEN = ingannare

RIECHEN = odorare

STINKEN = puzzare

SCHWIMMEN = nuotare

HELFEN = aiutare (a differenza dell'italiano, regge il DATIVO)

SITZEN = sedere, stare seduto

STEHEN = stare in piedi

LIEGEN = giacere, stare orizzontale

TRINKEN = bere

ESSEN = mangiare

BACKEN = cuocere al forno

SPINNEN = filare

BRECHEN = rompere

STERBEN = morire

STECHEN = pungere

SEHEN = vedere

VERGESSEN = dimenticare

VERZEIHEN = perdonare

BITTEN = pregare

PFLEGEN = curare

RINGEN = lottare

MELKEN = mungere

GRABEN = scavare

SCHLAFEN = dormire

FALLEN = cadere

BLASEN = soffiare

SCHAFFEN = creare

TRAGEN = indossare

WASCHEN = lavare

RUFEN = chiamare

HEIßEN = chiamarsi, essere chiamato, avere nome

NENNEN = nominare, soprannominare

DENKEN = pensare

LEIDEN = soffrire

WISSEN = sapere (si coniuga come i VERBI MODALI)

KENNEN = conoscere

REITEN = cavalcare

E tutti i VERBI MODALI, che saranno spiegati in una lezione a parte (si clicchi sulla lezione 64: VERBI MODALI).

Dai verbi appena presentati derivano i sostantivi sottostanti, il cui genere segue le regole spiegate a proposito dei vocaboli che derivano dai verbi DEBOLI. A ciò si aggiunge che sono MASCHILI tutti quei vocaboli terminanti per -ER che derivano da un verbo.

MASCHILI

Der LAUF = corsa
Der FLUG = volo
Der SPRUNG = salto
Der WURF = lancio
Der DIEBSTAHL = furto   ("ST" si pronuncia SC come in "sciarpa" perché deriva da STEHLEN)
Der SCHREI = grido
Der BETRUG = inganno
Der GERUCH = odore
Der GESTANK = puzzo   ("ST" si pronuncia SC come in "sciarpa" perché deriva da STINKEN)
Der SCHLAF = sonno
Der FALL = caduta
Der RUF = richiamo
Der GEDANKE = pensiero
Der REITER = cavaliere, fantino
Der RITTER = cavaliere

FEMMINILI

Die SPRACHE = lingua
Die LÜGE = bugia
Die HILFE = aiuto
Die SPINNE = ragno
Die VERZEIHUNG = perdono
Die BITTE = richiesta
Die PFLEGE = cura
Die MILCH = latte

NEUTRI

Das ZIEHEN = tiro, trazione
Das SCHWIMMEN = nuoto, nuotata
Das RINGEN = lotta
Das BLASEN = soffio
Das LEID = pena, sofferenza, dolore psicologico

Alcuni vocaboli, invece, sono completamente diversi dal loro verbo:

Das LIED = canzone   (mentre il verbo è SINGEN cantare)

(Das LIED non va confuso con Das LEID = pena, dolore)

Der TOD = morte   (mentre il verbo è STERBEN = morire; "TOD" deriva invece da TÖTEN = uccidere; un sinonimo è UMBRINGEN = ammazzare)

Der SIEG = vittoria, soprattutto militare (mentre il verbo è GEWINNEN, da cui deriva Der Gewinn = vincita, guadagno; esiste però il verbo SIEGEN che significa "sgominare, trionfare, dominare")

Anche in questo caso, salvo eccezioni, i vocaboli:

-  MASCHILI sono quelli formati da: semplice radice del verbo (con cambiamento della vocale o meno).

-  FEMMINILI sono quelli formati da: radice del verbo + E /UNG

-  NEUTRI sono quelli uguali all'infinito

Attenzione a questi due verbi!

"GEHEN" e "FAHREN" vogliono dire entrambi "andare", ma:

GEHEN = andare a piedi

FAHREN = andare con un mezzo di trasporto (anche la bicicletta)

VERBI MISTI - Gemischte Verben

Oltre ai verbi deboli e ai verbi forti, esiste una terza categoria di verbi tedeschi che si definisce: "VERBI MISTI". Si chiamano così perché hanno caratteristiche comuni sia ai verbi deboli che ai verbi forti: come i verbi deboli sono sempre regolari al presente indicativo e nelle desinenze degli altri tempi verbali; tuttavia, come i verbi forti, cambiano la radice (ma non le desinenze) quando coniugati al:

- PRETERITO INDICATIVO

- PARTICIPIO PASSATO

Alcuni di essi sono stati presentati nel paragrafo precedente come VERBI FORTI, ad esempio:

DENKEN

BRINGEN

KENNEN

NENNEN

 ecc.

Questa imprecisione è stata commessa volutamente per evitare di generare confusione. In queste lezioni, dunque, i VERBI MISTI saranno chiamati anch'essi FORTI (nonostante non sia la dicitura esatta), vale a dire che saranno definiti FORTI tutti i verbi non totalmente REGOLARI. Di ciascuno di essi verranno spiegate le forme verbali irregolari nel corso del tempo.