Crea sito

LEZIONE 29: RICAPITOLAZIONE FRASI NEGATIVE

Questa lezione vuole essere una ricapitolazione di quanto spiegato nelle due precedenti: lezione 27 (USO DI NICHT) e lezione 29 (USO DI KEIN), data la complessità degli argomenti affrontati nelle suddette lezioni.

Questa lezione riassume tutte le nozioni che occorre sapere per formare le frasi negative in tedesco con tempi verbali SEMPLICI come il PRESENTE INDICATIVO.

In tedesco la negazione si esprime in due modi:

1) attraverso l'uso dell'avverbio NICHT

2) attraverso l'uso dell'articolo indeterminativo KEIN

NICHT si usa in tutti i casi, tranne:

1) davanti a un sostantivo preceduto da ARTICOLO INDETERMINATIVO (ein-eine)

2) davanti a un sostantivo non introdotto né da articolo né da aggettivo possessivo (cioè quando si tratta di un concetto generico).

In questi casi si usa infatti:

KEIN: davanti a sostantivo maschile o neutro (caso NOMINATIVO)

KEINE: davanti a sostantivo femminile (caso NOMINATIVO)

All'ACCUSATIVO, cioè quando precedono il complemento oggetto, KEIN e KEINE diventano (come già spiegato nella LEZIONE 19: DECLINAZIONE ARTICOLI):

KEINEN: davanti a sostantivo maschile

KEIN: davanti a sostantivo neutro

KEINE: davanti a sostantivo femminile

"NICHT" SI USA SEMPRE DIRETTAMENTE DOPO IL VERBO CHE REGGE LA FRASE, TRANNE QUANDO:

1) all'interno della frase è presente un avverbio di tempo (o il complemento di tempo in generale) oppure un COMPLEMENTO non introdotto da preposizioni (ma introdotto da articolo determinativo, aggettivo possessivo o espresso da un nome proprio).

2) complemento oggetto o di termine sono rappresentati da PRONOMI PERSONALI non introdotti da preposizioni (vai alla lezione 40 per sapere quali sono I PRONOMI PERSONALI COMPLEMENTO).

3) il SOGGETTO ed il verbo sono invertiti di posto.

In questi 3 casi, NICHT deve essere posizionato DOPO queste parti del discorso.