Crea sito

LEZIONE 7: I VOCABOLI MAIUSCOLI

In italiano i nomi propri vengono scritti con la lettera MAIUSCOLA, mentre i nomi comuni con la lettera MINUSCOLA.

E' invece molto importante ricordare che, in tedesco, tutti i sostantivi, compreso i nomi comuni, si scrivono con la lettera MAIUSCOLA, come se fossero nomi propri.

Ich bin Franz = Io sono Franz

Ich bin Lehrer = Io sono insegnante

Questo è dovuto al fatto che alcuni verbi, avverbi, aggettivi o congiunzioni possono essere scritti come i sostantivi, e la lettera maiuscola aiuta a distinguerli gli uni dagli altri.

ESEMPIO:

Reich = regno 

reich = ricco    

Quindi, nella lingua scritta, una parola con la lettera MAIUSCOLA indica il sostantivo, mentre una con la lettera MINUSCOLA indica l'aggettivo, il verbo, la preposizione, la congiunzione o l'avverbio (insomma, tutto ciò che non è sostantivo). Questo permette di non confondersi sul significato delle parole.

 ESEMPIO: 

Leiden = sofferenza  

leiden = soffrire

Oppure:

Dichter = poeta

dichter = più spesso, più denso  (agg.)

Perciò, con la lettera MAIUSCOLA si scrivono anche gli aggettivi sostantivati:

Der Weise sagt... = dice il saggio...

Wie heißt das auf Deutsch? = Come si dice (si chiama) questo in tedesco?

Ricerca delle parole sul vocabolario

In tedesco le parole possono avere tre generi:

- MASCHILE

- FEMMINILE

- NEUTRO

Sul vocabolario, il genere dei sostantivi è indicato o specificandolo direttamente, o con le lettere m. f. o n., oppure anteponendo l'articolo determinativo che precede la parola, nel suo caso NOMINATIVO (si vada alla lezione sul GENERE DEI SOSTANTIVI per saperne di più):

- DER per il maschile

- DIE per il femminile

- DAS per il neutro

Questi vengono spesso abbreviati rispettivamente:

- R  

- E  

- S 

Pertanto, una parola scritta così:

- R Baum (albero)

è maschile. Mentre una scritta così:

- E Mutter  (madre)

è femminile.

Il plurale delle parole è invece scritto SEPARATO DA UNA VIRGOLA dal singolare:

Mann, Männer (uomo)

Quando il plurale è uguale al singolare, si scrive // oppure  - :

Messer, //  (coltello)

Messer, - 

Quando il plurale aggiunge una -N/-S/ -EN, ecc. rispetto al singolare, si scrive:

Gabel, -n = forchetta   (cioè Gabel, Gabeln)

Radio, -s = radio          (cioè Radio, Radios)

Student, -en = studente universitario        (cioè Student, Studenten)

Su alcuni vocabolari viene inoltre indicata la desinenza con cui le parole formano il genitivo. Questa precede la desinenza del plurale. 

Esempio:

Hund, -es, -e = cane

Significa che la parola "Hund" forma il genitivo in:

Hundes = del cane

E il plurale in:

Hunde = cani

Dal momento che è una parola MASCHILE, il lemma completo di questa parola sarà quindi:

- R Hund, -es, - e = cane

(Il lemma di questa parola, in realtà, può essere indicato anche così: Hund, -/e/s, -e; perché il genitivo può essere scritto anche Hunds, senza dover interporre obbligatoriamente la E).

Le regole appena enunciate saranno seguite anche durante il corso di queste lezioni. Si ometterà però la desinenza del genitivo, che verrà spiegata a parte. Separato dalla virgola sarà scritto solo il PLURALE.

Piccolo vocabolario per principianti

- R ANFÄNGER, - = principiante uomo  (l'accento è sulla Ä)

- E ANFÄNGERIN, -INNEN = principante donna (l'accento è sempre sulla Ä)

ANFANGEN = cominciare   (l'accento è sulla seconda A)

-S BUCH, BÜCHER = libro   (al plurale l'accento è sulla Ü)

- R BUCHSTABE, - N = lettera dell'alfabeto   (l'accento è sulla A, e ST si pronuncia SHT)

BUCHSTABIEREN = compitare, fare lo spelling  (VERBO REGOLARE o DEBOLE) (l'accento è sul dittongo IE, e ST si pronuncia SHT)

-S WORT, WÖRTER = parola  (l'accento al plurale è sulla Ö)

- S WÖRTERBUCH, WÖRTERBÜCHER = vocabolario, dizionario  (letteralmente: libro delle parole) ( l'accento è sulla Ö sia al singolare che al plurale)

- R WORTSCHATZ = lessico  (l'accento è sulla O)

SPRECHEN = parlare (VERBO IRREGOLARE o FORTE) (l'accento è sulla prima E)

Ich spreche Deutsch = io parlo tedesco

Sprichst du Deutsch?/ Sprechen Sie Deutsch? = Parli tedesco?/ Parla tedesco?

-E SPRACHE, -N = lingua, linguaggio   (l'accento è sulla A)

AUSSPRECHEN = pronunciare (VERBO IRREGOLARE o FORTE) (l'accento è sulla prima E)

- E AUSSPRACHE, -N = pronuncia (l'accento è sulla seconda A)

- R SATZ, SÄTZE = frase  (al plurale l'accento è sulla Ä) 

SAGEN = dire (VERBO REGOLARE o DEBOLE)  (l'accento è sulla A)

ÜBERSETZEN = tradurre (VERBO REGOLARE o DEBOLE)  (l'accento è sulla seconda E)

- E ÜBERSETZUNG, ÜBERSETZUNGEN = traduzione (l'accento è sulla sulla seconda E)

Auf Deutsch/ Italienisch = in tedesco/ italiano (le due parole si scrivono con la lettera maiuscola perché in questo caso sono aggettivi sostantivati, come spiegato in precedenza) (nella parola "italienisch" l'accento cade sul dittongo IE).

Si guardi anche la lezione 9 (VERBI DEBOLI E VERBI FORTI) per saperne di più su alcuni dei verbi elencati e sulla loro coniugazione.