STRUDEL DI MELE (Apfelstrudel)

Questo dolce tradizionale austriaco e della regione italiana del Trentino-Alto Adige possiede origini turche: fu inventato all’epoca in cui l’Impero Ottomano comandava l’Ungheria (XVI secolo), ed era molto simile al tradizionale Baklava di pasta sfoglia. Solo in seguito, con la sottomissione della nazione al ducato d’Austria (1699), la ricetta vi venne importata.

Il nome “strudel” significa letteralmente “vortice” o “mulinello d’acqua” perché è questa la forma che ha il dolce tagliato a metà, essendo formato da più strati di pasta sfoglia che ricordano le increspature dell’acqua quando forma mulinelli.

L’Apfelstrudel, o strudel di mele, è la variante più conosciuta della ricetta, anche se in Austria è possibile gustare anche lo STRUDEL DI AMARENE e lo STRUDEL DI RICOTTA. Tutti e tre possono essere serviti ricoperti di panna montata (Sahne).

INGREDIENTI PER 6 PERSONE: 

Per il ripieno:

– 800 g di mele gialle

– 50 g di uva sultanina

– 30 g di pinoli

– 75 g di burro

– 75 g di pangrattato

– 1 bustina di cannella

Per la pasta sfoglia:

– 300 g di farina 00

– 50 g di zucchero

– 1 uovo

– 3 cucchiai di olio

– 100 ml di acqua

– 1 pizzico di sale

– 1 bustina di zucchero a velo

PREPARAZIONE:

– Sbucciare le mele e tagliarle a spicchi.

– Mescolare in una terrina la farina, lo zucchero, il sale e l’olio aggiungendo l’acqua poco per volta. Impastare il tutto con le mani fino ad ottenere una palla compatta da lasciar riposare in frigo per 15 minuti avvolta in una pellicola trasparente.

– Cuocere in una padella il burro, l’uva sultanina, i pinoli, le mele tagliate a spicchi e il pangrattato versando sopra la bustina di cannella, finché le mele non sono leggermente dorate.

– Togliere intanto la pasta dal frigo e stenderla con il mattarello. Aggiungervi sopra il composto fatto cuocere in padella e chiuderla arrotolandola più volte, fino a formare un cilindro di pasta ripiena.

– Ricoprire il cilindro con un tocchetto di burro e con l’uovo sbattuto.

– Infornare il tutto e cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti.

– Togliere lo strudel dal forno e lasciar freddare.

– Ricoprire con zucchero a velo.

TORNA ALLE RICETTE AUSTRIACHE