POWIDLTASCHERL

I Powidltascherl sono dei fagottini di pasta sfoglia riempiti di una marmellata di prugne al rum chiamata “powidl”. Questa deliziosa confettura è di origine boema, e dunque ceca. La ricetta venne importata in Austria nel XIX secolo, quando l’odierna Repubblica Ceca faceva parte dei domini dell’Impero Austro-Ungarico.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

Per la confettura:

– 3 kg di prugne

– 150 g di zucchero

– 40 ml di rum

– 20 ml di aceto di mele

– cannella a piacere

Per la pasta sfoglia:

– 50 g di farina

– 200 g di lievito

– 200 g di pangrattato

– 20 g di burro

– 1 uovo

– 1 pizzico di sale

– 1 bustina di zucchero a velo

PREPARAZIONE:

– Tagliare le prugne a metà e togliere il nocciolo e il picciolo.

– Porle all’interno di una teglia da forno con lo zucchero.

– Aggiungere dell’acqua (quantitativo a piacere) per amalgamare bene il tutto.

– Cuocere le prugne con lo zucchero in forno preriscaldato a 180°C per circa 4-5 ore finché non si sono liquefatte e il tutto non raggiunge una consistenza cremosa.

– Aggiungere alla marmellata così formata il rum, l’aceto di mele e la cannella, e mescolare bene. Prima di proseguire, assaggiare la marmellata per capire se occorre aggiungere dell’altro aceto di mele o dell’altro zucchero a seconda dei gusti (alcuni possono gradire una marmellata più dolce e altri più acidula).

– Cuocere la marmellata sul fornello per qualche minuto portando tutto a ebollizione.

– Mescolare in una terrina la farina setacciata, con il lievito e il burro.

– Separare il tuorlo d’uovo dall’albume e aggiungere il tuorlo al composto di lievito e farina.

– Montare a neve l’albume con lo zucchero.

– Aggiungere l’albume montato a neve al composto precedente, aggiungendo anche il sale.

– Mescolare bene il tutto fino a ottenere un composto morbido e compatto (se necessario, aggiungere un filo d’acqua per rendere il tutto più morbido).

– Formare una palla con la pasta così ottenuta e farla riposare in frigo per circa 1 ora avvolta con una pellicola trasparente.

– Togliere poi la pasta dal frigo e stendere con un mattarello fino a ottenere una sfoglia molto sottile, di non più di 2 cm di spessore.

– Tagliare la sfoglia in rettangoli e porre sopra a ciascuna metà di essi la marmellata di prugne. Spargere sopra alla marmellata una prima metà del pangrattato a disposizione.

– Chiudere ciascun rettangolo, eventualmente tracciando delle strisce sulla superficie che lascino intravedere la marmellata all’interno.

– Spargere sopra ai fagottini il resto del pangrattato e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti, finché i fagottini non diventano dorati e croccanti.

– Togliere la forno e lasciar raffreddare il tutto.

– Spargere i fagottini di zucchero a velo.

P.S.

Una versione della ricetta prevede che i fagottini vengano tagliati a forma di mezzaluna.

TORNA ALLE RICETTE AUSTRIACHE