MOZARTKUGELN

Le Mozartkugeln (palle di Mozart) sono dei buonissimi cioccolatini di Salisburgo, ormai di fama internazionale, dedicati al celeberrimo compositore del Settecento nato proprio in questa città: Wolfgang Amadeus Mozart. Questi cioccolatini al marzapane e al pistacchio sono un tributo che la città di Salisburgo ha voluto dare nell’Ottocento al genio di Mozart, poiché con le sue opere ha saputo dare immortale fama a questo stupendo capoluogo austriaco.

Vennero inventati nel 1890 dal pasticciere salisburghese Paul Fürst col nome di “Mozart bon-bon”, e oggi sono dei dolcetti tradizionali che vengono venduti in tutte le pasticcerie avvolti da una stupenda carta dorata o argentata con sopra l’immagine di Mozart.

INGREDIENTI (le quantità variano a seconda di quanti cioccolatini si preferisce preparare): 

– cioccolato fondente

– farina di mandorle

– albume d’uovo

– crema di nocciole

– zucchero a velo

– pistacchi già sgusciati

– colorante alimentare verde

PREPARAZIONE:

– Cuocere i pistacchi sgusciati in acqua tiepida portando a ebollizione. Dopodiché, scolarli e cercare di rimuovere la pellicola esterna.

– Tritare i pistacchi con qualche goccia di colorante alimentare per far diventare il tutto verde brillante. Mettere il tutto da parte.

– Impastare la farina di mandorle con lo zucchero a velo.

– Aggiungere a questo composto l’albume d’uovo, piano piano, e impastare.

– Mescolare bene il tutto fino a ottenere un marzapane soffice ma compatto.

– Aggiungere il marzapane sopra al pistacchio tritato e formare delle palline a due strati: quello superiore con il marzapane e quello inferiore con il pistacchio.

– Immergere le palline nella crema di nocciola fino a ricoprirle completamente.

– Infilzare ciascuna pallina su degli stecchini, a mo’ di lecca-lecca.

– Mettere il tutto in frigo per 1 o 2 ore.

– Nel frattempo, sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.

– Togliere le palline dal frigorifero e immergerle nel cioccolato fuso in modo da ricoprirle completamente.

– Tenere il tutto in frigo per 1-2 ore, poi togliere gli stecchini e servire i cioccolatini.

TORNA ALLE RICETTE AUSTRIACHE