INNO NAZIONALE AUSTRIACO

Originariamente, l’inno nazionale austriaco venne composto nel 1797 dal compositore Franz Joseph Haydn col nome di “Österreichische Volkshymne” (Inno popolare austriaco) “Haydn-Hymne”. Venne utilizzato fino al 1919, quando alla fine della Prima Guerra Mondiale l’impero austro-ungarico venne distrutto e al suo posto nacque la repubblica federale austriaca“, composta da nove Land. Dopodiché, il Paese non ebbe più un vero inno fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Nel 1938, quando L’Austria venne inglobata all’interno del Terzo Reich, la musica di Haydn divenne l’inno nazionale nazista cambiando il titolo in “Deutschland über alles (La Germania al di sopra di tutto). Quando poi il Nazismo decadde e venne dichiarato illegale, la canzone divenne l’inno nazionale della repubblica federale tedesca, ancora utilizzato ai giorni nostri; l’Austria invece, desiderosa di non sentirsi più parte della Germania, decise di cambiare completamente il proprio.

Nel 1946, si decise di utilizzare come nuovo inno austriaco la melodia di una canzone inizialmente attribuita al celebre compositore Wolfangang Amadeus Mozart, ma oggi ritenuta opera di Johann Holzer, un amico di Mozart appartenente alla Massoneria: “Brüder reicht die Hand zum Bunde” (Fratelli datevi la mano per unirvi). Le parole sono invece (seppur leggermente modificate) della poetessa austriaca Paula von Preradović, e costituiscono l’inno oggi chiamato semplicemente “Bundeshymne” (inno federale) ma conosciuto anche come “Land der Berge, Land am Strome” (Terra dei monti, terra sul fiume).

Ascolta la canzone sul video estratto dall’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=t3i8itkiEag e caricato da JR videos.

TESTO ORIGINALE

Land der Berge, Land am Strome,
Land der Äcker, Land der Dome,
Land der Hämmer zukunftsreich!
Heimat großer Töchter und Söhne,
Volk begnadet für das Schöne,
Vielgerühmtes Österreich,
Vielgerühmtes Österreich!

Heiß umfehdet, wild umstritten,
Liegst dem Erdteil du inmitten
Einem starken Herzen gleich.
Hast seit frühen Ahnentagen
Hoher Sendung Last getragen,
Vielgeprüftes Österreich,
Vielgeprüftes Österreich.

Mutig in die neuen Zeiten,
Frei und gläubig sieh uns schreiten,
Arbeitsfroh und hoffnungsreich.
Einig lass in Jubelchören,
Vaterland, dir Treue schwören.
Vielgeliebtes Österreich,
Vielgeliebtes Österreich.

TRADUZIONE IN ITALIANO (by parliamotedesco.altervista.org/blog)

Terra di monti, terra sul fiume,
Terra di campi, terra di duomi,
terra di martelli, dal ricco futuro!
Patria di grandi figlie e figli,
popolo portato al bello,
gloriosissima Austria,
gloriosissima Austria!

Accesamente contesa, ferocemente contestata,
stai tu al centro del continente
tale e quale a un forte cuore.
Hai dai giorni più remoti
portato su di te il peso di un’alta missione,
provatissima Austria,
provatissima Austria.

Coraggiosi verso tempi nuovi
liberi e fiduciosi guardaci procedere,
lieti nel lavoro e ricchi di speranza.
Uniti in cori di giubilo
giuriamo, patria, a te fedeltà.
Amatissima Austria,
amatissima Austria.

TORNA ALLA PAGINA DI CURIOSITA’