IL COMPLEMENTO DI DENOMINAZIONE

Il complemento di denominazione è quel particolare tipo di complemento che dà informazioni sul nome di qualcosa (una località geografica, un libro, un film, ecc.).

In italiano è introdotto dalla preposizione “di” come il complemento di specificazione, e infatti inizialmente può essere scambiato per quest’ultimo tipo di complemento, ossia sembrerebbe esprimere un possesso; ma in realtà si distingue da esso per il fatto che non indica il proprietario dell’oggetto in questione, bensì fornisce la sua DENOMINAZIONE (ossia, il modo in cui viene chiamato).

Esempi:

L’isola d’Elba

Il regno di Spagna

Il libro di Pinocchio

Il mese di luglio

Gli esempi soprastanti contengono tutti dei complementi di denominazione (evidenziati in grassetto): infatti, quando si dice “l’isola d’Elba” non si intende “l’isola che appartiene a Elba”, ma “l’isola che si chiama Elba”. Sebbene il complemento di denominazione sia introdotto dalla preposizione “di”, esso non indica il possessore dell’isola, bensì il suo nome: Elba.

La stessa cosa dicasi per gli altri esempi: “il mese di luglio” non significa “il mese che appartiene a luglio” ma “il mese che si chiama luglio”.

Ora, come si esprime invece il complemento di denominazione in tedesco? In tedesco è molto più semplice che in italiano, infatti il complemento di denominazione viene semplicemente fatto seguire al soggetto della frase, nel caso NOMINATIVO e senza alcuna preposizione.

Esempio:

Freistaat Bayern = Stato libero della Baviera

Mentre in italiano occorre inserire la preposizione “di” tra soggetto e complemento di denominazione, in tedesco questo non deve essere fatto: “Bayern”, che costituisce il complemento di denominazione, viene semplicemente accostato al soggetto “Freistaat” senza alcuna preposizione e al caso nominativo.

Perciò, gli esempi citati precedentemente, in tedesco, si traducono nel seguente modo:

Die Insel Elba

Das Königreich Spanien

Das Buch “Pinocchio”

“Il mese di + nome del mese” è un’espressione che non esiste in tedesco. Per dire “nel mese di luglio” bisogna dire semplicemente IM JULI (a luglio). E questo vale ovviamente per tutti i mesi: bisogna dire IM + nome del mese.

Altri esempi:

Kaisertum Österreich = Impero d’Austria

Kaisertum = SOGGETTO

Österreich = COMPLEMENTO DI DENOMINAZIONE

Staat Israel = Stato d’Israele

Staat = SOGGETTO

Israel = COMPLEMENTO DI DENOMINAZIONE

Diverso è invece questo esempio:

Heiliges Römisches Reich Deutscher Nation = Sacro Romano Impero della Nazione Tedesca

Nell’esempio soprastante “Deutscher Nation” è espresso al genitivo, come si intuisce dal suffisso -ER di Deutsch (“tedesco”) che si lega al vocabolo femminile “Nation”. In questo caso, infatti, “della nazione tedesca” esprime un complemento di specificazione, perché “il Sacro Romano Impero” non prende nome “Nazione Tedesca” ma appartiene alla Nazione tedesca.

Altro esempio:

Bayern München = Monaco di Baviera

Anche in questo caso, “Bayern” non indica il nome del sostantivo a cui si lega, ma il possessore: la città si chiama infatti “Monaco” (München), non “Bayern”. Monaco, essendo la capitale dello Stato chiamato “Baviera“, “appartiene”, seppure in senso figurato, alla Baviera.

Quando il possessore è un sostantivo astratto o un oggetto, corto (non preceduto cioè da aggettivi) e non declinabile al genitivo, viene posto PRIMA del soggetto a cui si lega, e non DOPO come il complemento di denominazione. La sua posizione (oltre al senso logico nella frase) indica il suo ruolo grammaticale. Altrimenti, può anche essere preceduto da VON:

Der Kaiser von Österreich = l’imperatore d’ Austria

Per non creare confusione, esiste un trucco: in tedesco, come in italiano, il complemento di specificazione (soprattutto quando riferito a località geografiche) può essere sostituito da un aggettivo. In questo modo, si capisce subito che si tratta del complemento di specificazione e non di denominazione.

Esempio:

Bundesrepublik Deutschland = Repubblica federale di Germania

Deutsche Bundesrepublik = Repubblica federale tedesca

N.B. Ovviamente, il complemento di denominazione resta sempre al NOMINATIVO anche quando il complemento a cui si lega è al caso dativo, accusativo o genitivo:

Im Kaisertum Österreich = Nell’impero austriaco

In der Bunderepublik Deustchland = Nella repubblica di Germania

TORNA ALLA GRAMMATICA TEDESCA