Crea sito

LEZIONE 43: GLI AVVERBI

Questa lezione verterà sugli AVVERBI (Adverbien).

Gli avverbi, di qualunque tipo, occupano all'interno della frase il posto che compete al complemento che esprimono. In tedesco, infatti, esiste un'ordine ben preciso col quale collocare i complementi all'interno della frase. Questo sarà spiegato nella lezione 56: STRUTTURA DELLA FRASE.

Gli AVVERBI INTERROGATIVI sono stati spiegati nella lezione 11: FRASI INTERROGATIVE 1.

Gli AVVERBI PRONOMINALI saranno invece spiegati nella lezione 49: PRONOMI DIMOSTRATIVI.

AVVERBI DI LUOGO

Alcuni degli avverbi di luogo tedeschi sono già stati introdotti nella lezione 37 (DESCRIVERE LA POSIZIONE) e nella lezione 11 (FRASI INTERROGATIVE 1) e sono i seguenti:

RECHTS = a destra

LINKS = a sinistra

NAH = vicino

WEIT = lontano

HINTEN = dietro

VORN = davanti

OBEN = sopra

UNTEN = sotto

DRINNEN = dentro

HERAUS = fuori

DRAUSSER = fuori (l'accento è sulla A)

Ve ne sono poi altri come:

1) DA = qui, là, ecco

Da ist die Lösung = Ecco la soluzione

Die Briefträger ist da = Il postino è qui

2) "Qui" può essere detto anche:

HIER ("qui" nel senso di "stato in luogo")

+ HIN (l'accento cade sulla particella)

HIERHIN = qui (moto a luogo)

+ HER (l'accento cade sulla particella)

HIERHER = da qui (moto da luogo), fino a qui

3) "Là" si dice anche:

DORT = là (stato in luogo)

+ HIN

DORTHIN HIN = là (moto a luogo)

+ HER

DORTHER = da là (moto da luogo)

Coe già detto, l'accento cade sempre sulle particelle aggiunte.

4) Altri avverbi di luogo tedeschi sono:

FERN = lontano

GEGENÜBER = di fronte, all'opposto  (l'accento è sulla Ü)

ÜBERALL = dappertutto  (l'accento è sulla Ü)

Anche ÜBER (circa, sopra) può essere unito a particelle che ne cambiano il significato:

+ HIN

ÜBERALLHIN = ovunque (moto a luogo) 

+ HER

ÜBERALLHER = da tutte le parti 

L'accento cade sempre sulla particella aggiunta.

Così come in ANDERSWO (altrove) e IRGENDWO (da qualche parte):

+ HIN

ANDERSWOHIN = altrove  (moto a luogo)  

+ HER

ANDERSWOHER = da un'altra parte

+ HIN

IRGENDWOHIN = da qualche parte (moto a luogo)

+ HER

IRGENDWOHER = da qualche parte (origine, provenienza)

Attenzione! "IRGEND-" può essere legato anche a :

-WIE (come) : IRGENDWIE = in qualche modo

- WANN (quando): IRGENDWANN = una volta o l'altra, prima o poi

(L'accento è sempre sulla particella aggiunta).

AVVERBI PRONOMINALI (O PREPOSIZIONALI)

Gli avverbi pronominali, cioè quelli formati dal pronome dimostrativo "questo" (DAS) assieme ad altre preposizioni, saranno spiegati alla lezione sui PRONOMI DIMOSTRATIVI.

AVVERBI DI TEMPO ( E DI FREQUENZA)

Avverbi di tempo

Si tratta di (alcuni sono già stati presentati nella lezione 40 sul TEMPO CRONOLOGICO e 11 sulle FRASI INTERROGATIVE 1, perciò si consiglia di rivedere quella lezione per trovarne altri non citati in questa sede):

JETZT/ NUN = ora, adesso

ZUERST = dapprima    (l'accento cade sulla E)

DANN = poi, dopo

NACHHER = poi, dopo

SPÄT = tardi

FRÜH/ BALD = presto

KÜRZLICH = di recente

NEULICH/VOR KURZEM = di recente

INNERHALB = entro  (l'accento è sulla A)

NOCH = ancora 

NOCHMAL/ NOCHMALS = di nuovo

DAMALS = allora, a quei tempi   (l'accento è sulla seconda A)

WIEDER = di nuovo

SCHON = già → non deve essere confuso con l'aggettivo SCHÖN = bello

GESTERN = ieri

HEUTE = oggi

MORGEN = domani

BISHER = finora  (l'accento è sulla E)

SOFORT =  subito (l'accento è sulla seconda O)

Avverbi di frequenza

MORGENS = di mattina

ABENDS = di sera

AB UND ZU = di tanto in tanto

IMMER = sempre

JEMALS, JE, NIEMALS = mai

NIE/NIEMALS = mai  (ES. Nie und nie = mai e poi mai)

MAL / EINMAL = una volta (nel senso di "in una sola occasione")

EINST = una volta (nel senso di "un tempo, nel passato ")

ZWEIMAL/ DREIMAL.... = due volte, tre volte....

(Zweimal pro Tag = due volte al giorno)

MANCHMAL = talvolta

VIELMALS = molte volte

MEHRMALS = più volte

OFT = spesso

SELTEN = raramente

LANGE =  a lungo

MITTLERWEILE = nel frattempo

MEISTENS = di solito

AVVERBI DI MODO

Questi sono già stati spiegati nella lezione 14 sugli AGGETTIVI QUALIFICATIVI.

Si ricorda che la maggior parte degli avverbi di modo tedeschi sono formati unicamente dall'aggettivo.

GUT = buono, bene

Questo accade soprattutto nella lingua parlata, cioè che al posto dell'avverbio di modo possa essere usato direttamente l'aggettivo:

SCHNELL = veloce / velocemente

LANGSAM = lento/ lentamente

Oppure possono formarsi in maniera indistinta:

VIELLEICHT = forse  (l'accento è sul dittongo EI)

KAUM = appena

ZIEMLICH = abbastanza

VIEL = molto

WOHL = bene

GERN = volentieri

FAST = quasi

ZUSAMMEN = insieme   (l'accento è sulla A)

SCHON = già

SO = così

SONST = altrimenti

BESONDERS = specialmente   (l'accento cade sulla O)

Oppure aggiungono una -E all'aggettivo o alla forma base dell'avverbio:

GUTE = bene

GERNE = volentieri

AVVERBI DI CAUSA

DESWEGEN = perciò   (l'accento è sulla seconda E)

SONST = altrimenti

DESHALB = perciò     (l'accento è sulla A)

JEDENFALLS = in ogni caso

AVVERBI DI QUANTITA'

SEHR = molto (davanti ad aggettivi o avverbi)

VIEL = molto (davanti a sostantivi o aggettivi al comparativo)

MEHR = più

GANZ = del tutto, interamente, proprio

WENIG = poco

WENIGER = meno

NUR = solo, solamente

(L'aggettivo qualificativo corrispondente è ALLEIN = solo

ZIEMLICH = abbastanza