Crea sito

LEZIONE 14: USO DI AUCH (Anche) E DELLE PARTICELLE MODALI

In tedesco "anche" si dice "AUCH":

AUCH = anche

Generalmente, questo avverbio viene posto dopo il pronome soggetto quando non è presente il verbo:

Ich auch = anch'io

Se è invece è presente il verbo, lo segue direttamente:

Ich mag auch Lieder = anche a me piacciono le canzoni

In questi casi, però, non è neppure sbagliato porre AUCH all'inizio della frase, subito prima del soggetto. In quel caso è come se AUCH + soggetto diventassero un soggetto unico:

Auch ich komme aus Deutschland = anch'io vengo dalla Germania

Se però il soggetto e il verbo si invertono di posto, come nelle frasi interrogative, AUCH segue il soggetto:

Magst du auch Lieder? = anche a te piacciono le canzoni?

Ja, das finde ich auch = sì, lo trovo anch'io

Se dopo il verbo è presente un altro pronome, "AUCH" segue il pronome:

Ich mag es auch = anche a me piace questo/quello

"ABER AUCH" vuol dire invece "davvero, veramente", proprio come "WIRKLICH", che è sia avverbio che aggettivo:

Du bist aber auch/ wirklich unglücklich sei davvero sfortunato

Das wirkliche Leben = la vita reale

Particelle modali

In tedesco è molto frequente l'uso di quelle parti della frase chiamate "PARTICELLE MODALI".

Si tratta di avverbi che non hanno un vero e proprio significato, ma servono per dare una certa intonazione alla frase, per indurre una certa risposta e per aggiungere enfasi al discorso.

Sono:

JA (corrisponde anche l'affermazione tedesca)

DENN

HALT

EBEN

DOCH

Possono in qualche modo tradurre le espressioni italiane "allora, dunque, così, perciò, ma sì, eccome, come sapete, ecc.")

JA: esprime stupore oppure sottolinea un concetto

Du hast ja viel Glück! = Tu sì che hai fortuna!

DENN: si usa soprattutto nelle domande

Hast du denn Sorgen? = Hai dunque delle preoccupazioni?

HALT/EBEN: esprimono un fatto noto all'interlocutore. Possono essere tradotti come "appunto, come sai, infatti, ecc".

Es rief mich eben an = Mi ha appunto chiamato

DOCH: si utilizza in quelle frasi che vogliono eliminare una eventuale obiezione

Du bist doch ein fleißiger Schüler, oder? = Sei un alunno diligente, no? /Sei un alunno diligente o no?

Anche AUCH può essere utilizzato come particella modale, specialmente accompagnato da JA. In quel caso, viene utilizzato per fornire spiegazioni:

Diese Geschichte ist mir sehr bekannt: ich habe ja auch mit dem Schuldige geschprochen = Conosco bene questa storia: ho (appunto, infatti) parlato con il colpevole

Tutte le particelle modali vengono poste dopo il VERBO PRINCIPALE, tranne quando soggetto e verbo si invertono di posto, come nelle domande: in quel caso, si pongono dopo il soggetto.

Se però nella frase è presente un pronome personale complemento (oppure DAS che costituisce il pronome ES), vanno subito dopo questo pronome:

Ich habe es/das eben gesagt! = l'ho appunto detto!