Crea sito

APPENDICE LEZIONE 33

Questa pagina contiene informazioni aggiuntive riguardo alla lezione 33 (STAGIONI, MESI, GIORNI DELLA SETTIMANA). Saranno infatti introdotti alcuni argomenti che verranno spiegati in dettaglio nelle lezioni successive.

Der KALENDER, - = calendario 

Da questa parola deriva:

Der TERMINKALENDER, - = agenda

che a sua volta deriva da: Der Termin = appuntamento (l'accento tonico è sulla I).

Notare la domanda:

Welcher Tag ist heute? = Che giorno è oggi?

Oppure:

Den Wievielten haben wir heute? = Quanti ne abbiamo oggi?

A cui si risponde, per esempio:

Heute ist Sonntag = Oggi è domenica

Oppure, altro esempio:

Heute ist der 21 August 2014 = Oggi è il 21 agosto 2014

Heute ist der einundzwanzigste August zweitausendvierzehn = Oggi è il ventuno agosto duemilaquattordici

Si vada alla lezione 83 (COME LEGGERE LE DATE) per saperne di più su questo argomento.

Oppure, si può ancora rispondere:

Schau auf dem Kalender! = guarda sul calendario

Schau den Kalender an! guarda il calendario/ dai un'occhiata al calendario

Schau in deinem Kalendar! guarda nel tuo calendario

Schau in deinem Kalendar nach! = controlla/cerca nel tuo calendario

Oppure:

Schlag im (= in dem) Kalender nach! = consulta il calendario

In queste risposte sono stati utilizzati tre verbi particolari, che sono entrambi COMPOSTI (vai alla lezione 54 per saperne di più sulla coniugazione di questo tipo di verbi):

- ANSCHAUEN: derivato da AN + SCHAUEN

- NACHSCHAUEN: derivato da NACH + SCHAUEN

- NACHSCHLAGEN: derivato da NACH + SCHLAGEN

Vediamoli più in dettaglio nei paragrafi sottostanti.

SCHAUEN

Significa "guardare" ed è un verbo TRANSITIVO regolare (DEBOLE).

PRESENTE INDICATIVO

ich schaue
du schaust
er/sie/es schaut
wir schauen
ihr schaut
sie/Sie schauen

ESEMPIO:

Ich schaue heute einen Film = Oggi guardo un film

A volte, quando coniugato all'imperativo, "SCHAUEN" è seguito da "MAL" (un po'):

Schau! = Guarda!

Schau mal! = Guarda (un po')!

"SCHAUEN" si trova preceduto spesso dalla particella "AN" per formare il verbo ANSCHAUEN. Rimane un verbo transitivo e con lo stesso significato: "AN", infatti, non ne cambia il significato ma lo rafforza. 

Bitte, schauen Sie den Film an! = Prego, guardi il film!

O, come nell'esempio soprastante:

Schau den Kalender an! guarda/dai un'occhiata al calendario

- "Guardare verso""(AN)SCHAUEN" seguito da "ZU" + DATIVO

- "Guardare fuori""(AN)SCHAUEN" seguito da "AUS" + DATIVO

Esempi:

Ich schaue gerade zur (= zu der) Tür (an) Sto guardando verso la porta

Schau aus dem Fenster (an)! guarda fuori dalla finestra

A quest'ultima espressione si può aggiungere "raus" che è un altro modo per dire "hinaus = fuori ".

Schau aus dem Fenster raus! guarda fuori dalla finestra

Al posto di "ANSCHAUEN" può essere usato un altro verbo TRANSITIVO che è "ansehen" (formato da AN + SEHEN).

NACHSCHAUEN

Preceduto da NACH (dopo), SCHAUEN cambia il suo significato, e diventa "controllare, consultare, cercare".

NACHSCHLAGEN

Anche questo è un verbo COMPOSTO (da NACH + SCHLAGEN), ma è irregolare (FORTE).

"Schlagen" significare letteralmente "battere"NACHSCHLAGEN vuol dire anch'esso "consultare, cercare".

PRESENTE INDICATIVO:

ich schlage
du schlägst
er schlägt 
wir schlagen
ihr schlagt 
sie schlagen

NACHSCHLAGEN vuole essere seguito anch'esso da "IN" + DATIVO:

Schlag in deinem Terminkalender nach! = Consulta la tua agenda!